Area stampa

Sostenibilità: il vetro protagonista tra riuso e messaggio artistico con il Premio Arte Laguna

Per 28 mln di italiani è insostituibile: il 35% lo sceglie perché igienico e salutare, il 26% perché è ecologico. Il Premio Arte Laguna, in collaborazione con CoReVe – Consorzio Recupero Vetro - e con ArcSOS - Archivi della Sostenibilità, Università Ca' Foscari di Venezia - lo trasforma in opera d’arte con il premio ARS (Arte Riuso Sostenibilità)

Immagini: Arsenale di Venezia sede mostra Premio Arte Laguna;

VENEZIA -, 2 febbraio 2018 - Per 28 milioni di italiani il vetro è insostituibile o quasi, soprattutto come contenitore per vino e birra, perché è un materiale igienico e salutare (per il 35,7% del campione intervistato), ecologico e riciclabile (25,9%), sicuro (12,1%), classico (4,9%) e versatile (4,8%): è quanto emerge dall’indagine “Il valore sociale di prodotti e attività dell’industria vetraria italiana”, realizzata dal Censis per Assovetro. Inoltre, il vetro piace ai giovani, e i ‘millennials’ sono la classe di età che ha la visione più articolata delle proprietà di questo materiale. Infatti, ben il 24,7% dei giovani associa al vetro principalmente gli aggettivi 'ecologico' e 'riciclabile' (24,7%), laddove tutte le altre classi di età pensano a 'igienico' e ‘salutare'.

Ed è proprio ai giovani talenti che si rivolge il messaggio artistico lanciato dal Premio Arte Laguna sul tema del riciclo nell’ambito dell’Arte, quest’anno proprio incentrato sul vetro. Il Premio Arte Laguna, giunto alla dodicesima edizione, ha per scopo la promozione e la valorizzazione dell’Arte Contemporanea. Dal 2015, ha dato vita ad una sezione speciale del concorso dedicata alla Sostenibilità e all’Arte promuovendo quindi una sensibilizzazione del gesto artistico, della creatività nel design e in generale delle arti visive e performative nei confronti delle strategie di Riuso Riduco Riciclo di alcuni materiali. La call for artist lanciata dal premio ha chiamato a raccolta artisti, designer, fotografi, video artisti e performer, il cui vincitore sarà proclamato, insieme a quelli delle altre categorie, nella serata inaugurale del Premio, il 17 marzo 2018 a Venezia presso l’Arsenale.

“Ci attendiamo grande originalità e creatività nella trattazione del tema proposto - afferma Igor Zanti, Presidente di Giuria e Curatore del Premio - La commissione auspica che il Premio non venga declinato semplicemente come “nuove estetiche” del riciclo, bensì si aspetta dai partecipanti idee nuove”.
Una apposita commissione composta dal Presidente di giuria del Premio Arte Laguna e curatore Igor Zanti, prof. Fabio Pranovi, delegato del rettore alla sostenibilità per ArcSOS - Archivi della Sostenibilità, Università Ca’ Foscari e uno o più rappresentanti di CoReVe - Consorzio nazionale del riciclo e recupero del vetro, sceglierà il vincitore, a cui spetterà il premio di 3.000 €.

PARTNER:
Gli Archivi della Sostenibilità (ArcSOS) dell’Università Ca’ Foscari Venezia sono un centro di documentazione, formazione, ricerca e divulgazione inerente ai temi della sostenibilità integrata: eco-etica, economica e socio-culturale. Gli ArcSOS organizzano incontri, conferenze, dibattiti, workshop, e promuovono mostre ed eventi in ambito nazionale e internazionale. (www.unive.it/arcsos).

CoReVe
CoReVe è il Consorzio senza fini di lucro che ha per scopo il raggiungimento degli obiettivi di riciclo e recupero dei rifiuti di imballaggio in vetro prodotti sul territorio italiano. È stato costituito dai principali gruppi vetrari italiani il 23 ottobre 1997 in ottemperanza al Decreto Legislativo 22/97 per incentivare e supportare la raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio in vetro e garantire l’avvio al riciclo del materiale conferito.

Il Consorzio considera di particolare importanza le attività di comunicazione intraprese nei riguardi dei cittadini, veri protagonisti della raccolta differenziata. In linea con questo concetto, la creazione del premio speciale vuole costituire un momento di ulteriore sensibilizzazione sui principi del riciclo. Importante sarà l’originalità delle opere, che dovranno illustrare le peculiarità del vetro, materiale che è perfetta rappresentazione dell’economia circolare.
Questo tema verrà approfondito tra gli altri durante la conferenza stampa.

INVITO STAMPA

Premio Arte Laguna: promuovere e valorizzare l'arte contemporanea in un contesto in grande trasformazione
21 FEBBRAIO 2018 ORE 11:30
Milano, Galleria STILL Fotografia

#artelagunaprize #premioartelaguna www.premioartelaguna.it

Read more...

INVITO CONFERENZA STAMPA - MILANO: ANNUNCIO IN ANTEPRIMA DEI FINALISTI DEL PREMIO ARTE LAGUNA IN MOSTRA A VENEZIA

Premio Arte Laguna è lieto di invitare
alla conferenza dedicata alla mostra della dodicesima edizione

MERCOLEDì 21 FEBBRAIO ORE 11:30
A MILANO, GALLERIA STILL FOTOGRAFIA, VIA BALILLA, 36


per l'annuncio in anteprima dei 115 finalisti le cui opere saranno esposte nella
Mostra a Venezia dal 17 marzo all'8 aprile 2018


Aperitivo di benvenuto

PREMIO ARTE LAGUNA: PROMUOVERE E VALORIZZARE L'ARTE CONTEMPORANEA IN UN CONTESTO DI GRANDE TRASFORMAZIONE

Giunto alla sua dodicesima edizione, finalizzato alla promozione e valorizzazione dell'Arte Contemporanea opera con
Il Patrocinio di Ministero degli Esteri, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Ministero dell'Ambiente e Tutela del territorio e del mare Regione del Veneto, Comune di Venezia, Università Ca' Foscari Venezia, Istituto Europeo di Design
e si fregia della medaglia di riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica Italiana.

si ringrazia Galleria STILL Fotografia.

VENEZIA - Il Premio Arte Laguna, giunto alla dodicesima edizione, con il suo montepremi in denaro di 35.000,00 euro suddiviso nelle 5 sezioni dei Premi Istituzionali di: Pittura; Scultura e Installazione e Arte virtuale; Arte fotografica, Grafica Digitale; Video Arte e Cortometraggi, Performance; Arte Ambientale, Arte Urbana; e con le opportunità che il Premio crea a favore della valorizzazione dell'arte contemporanea e degli artisti finalisti attraverso Artist in Gallery 3 mostre personali con relativo catalogo digitale, grazie alla collaborazione con gallerie internazionali; con il Premio Sostenibilità e Arte, progetti creativi a favore della sostenibilità, quest'anno dedicato al tema del vetro con il Premio ARS (Arte Riuso e Sostenibilità) in collaborazione con CoReVe - Consorzio nazionale del riciclo e recupero del vetro e in collaborazione con ArcSOS - Archivi della Sostenibilità, Università Ca' Foscari Venezia; con le 11 residenze d'arte in Italia e all'estero allo scopo di valorizzare l'esperienza artistica in contesti multiculturali; con i 3 premi Business for Art dedicati a creare sinergie tra il mondo dell'arte e dell'artigianalità sia a livello nazionale che internazionale; con i 3 premi legati a Festival e Organizzazioni internazionali per favorire la visibilità di artisti, progetti e costruire network collaborativi; è lieto di presentare la mostra dei 115 finalisti internazionali che ospiterà a Venezia presso le Nappe dell'Arsenale Nord dal 17 marzo all'8 aprile 2018 e nella cui serata inaugurale verranno annunciati i vincitori assoluti e i vincitori dei premi collaterali.

"Promuovere e valorizzare l'arte contemporanea in un contesto in trasformazione è la Mission del Premio Arte Laguna che da dodici edizioni costruisce e favorisce relazioni nazionali e internazionali in cui dare visibilità e opportunità artistiche ai finalisti del premio - afferma Igor Zanti, Presidente di Giuria del Premio fin dalla prima edizione - mantenendo un costante legame con il periodo di grande trasformazione che stiamo vivendo attraverso le sezioni del Premio come quelle legate alla grafica digitale, video arte, all'arte ambientale e all'arte urbana; ma anche facendo diventare il Premio un promotore di riuso e sostenibilità del vetro, argomento di quest'anno nella sezione ARS (Arte Riuso e Sostenibilità) che beneficia anche del patrocinio morale del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare in collaborazione con CoReVe - Consorzio nazionale del riciclo e recupero del vetro, e in collaborazione con ArcSOS - Archivi della Sostenibilità, Università Ca' Foscari di Venezia".

A presentare il premio e le sue interrelazioni con il contesto internazionale e di trasformazione il Presidente di Giuria: Igor Zanti, curatore e critico d'arte; Caroline Corbetta, Curatrice Indipendente, Simone Pallotta, Curatore di Arte Pubblica e Urbana che annunceranno in anteprima i 115 artisti finalisti del Premio Arte Laguna che apriranno anche un focus su due aspetti caratterizzanti questa edizione: la nuova sezione dedicata all'Arte Urbana, novità del premio e unicità nel panorama nazionale dei concorsi d'arte e il Premio ARS (Arte Riuso e Sostenibilità) che in questa edizione vede il vetro come protagonista di cui Franco Grisan, Presidente di CoReVe - Consorzio nazionale del riciclo e recupero del vetro, presenterà alcuni dati e l'importanza della collaborazione attraverso un messaggio artistico.

A moderare l'incontro il giornalista e presentatore del Premio Arte Laguna Giorgio Tartaro.

RSVP
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SCARICA L'INVITO >>

#artelagunaprize #premioartelaguna www.premioartelaguna.it

Read more...

Save the date: 17 Marzo Mostra Venezia

FINO ALL' 8 APRILE IN MOSTRA LE 115 OPERE DEGLI ARTISTI FINALISTI DEL PREMIO ARTE LAGUNA
Nella prestigiosa location delle Nappe dell’Arsenale nord a Venezia, dal 17 marzo all' 8 aprile, si potranno ammirare le 115 opere degli artisti finalisti del Premio Arte Laguna, giunto alla 12^ edizione.

Immagini: Arsenale di Venezia sede mostra Premio Arte Laguna;

VENEZIA - Dal 17 marzo all' 8 aprile 2018, presso le Nappe dell’Arsenale nord di Venezia, si potrà visitare gratuitamente la mostra delle 115 opere finaliste del Premio Arte Laguna, giunto quest’anno alla sua 12^ edizione. Serata inaugurale e premiazione dei vincitori del Premio, il 17 marzo 2018 ore 18:00.
Dopo la chiusura delle iscrizioni la Giuria internazionale composta da Igor Zanti, curatore del premio e presidente di giuria, insieme a Domenico De Chirico Italia, curatore indipendente, Caroline Corbetta Italia, curatrice indipendente, Denis Curti Italia, direttore artistico della Casa dei Tre Oci di Venezia, Nicolangelo Gelormini, Italia, regista, Emanuele Montibeller, Italia, direttore artistico Arte Sella, Simone Pallotta, Italia, curatore di arte pubblica e urbana, Nadim Samman, Gran Bretagna, curatore e storico dell’arte, Manuel Segade, Spagna, direttore del Centro de Arte Dos de Mayo di Madrid, Ekaterina Shcherbakova, Russia, curatrice indipendente e critica d’arte, Eva Wittocx, Belgio, curatrice senior all’ M-Museum di Lovanio, ha iniziato la selezione per l’identificazione delle 115 opere finaliste delle nove sezioni del concorso.

Nove le sezioni del Premio a cui, artisti provenienti da ogni parte del mondo, hanno potuto candidare le loro opere: pittura, scultura e installazione, arte fotografica, video arte e cortometraggi, performance, arte virtuale, grafica digitale, arte ambientale e arte urbana .

Ancora una volta Venezia sarà la location ideale del sogno di molti artisti internazionali che concorreranno ai numerosi premi: oltre ai 5 vincitori assoluti, altri 35 artisti, potranno ambire ai premi speciali come le residenze d’artista, le gallerie, i festival e le tre sezioni Business for Art e Sostenibilità e arte, vetrine internazionali come le residenze d’arte messe a disposizione da Arte Sella, Trento - Italia, Farm Cultural Park, Favara - Italia, The Swatch Art Peace Hotel, Shanghai - Cina, Murano Glass Art Residency, Fornace Mian Venezia - Italia, Maradiva Cultural Residency, Flic-en-Flac - Mauritius, Basu Foundation for the Arts, Calcutta - India, Glo’Art, Lanaken - Belgio, Espronceda, Barcellona - Spagna, Serigrafia artistica Fallani, Venezia - Italia, San Francisco Art Residency, San Francisco - USA, The Art Department, Bodrum - Turchia. E ancora messe a disposizione da Gallerie d’arte come Galerie Isabelle Lesmeister, Ratisbona - Germania, Galeria Fernando Santos, Porto - Portogallo, Chelouche Gallery for Contemporary Art, Tel Aviv - Israele. E ancora i Festival come Art Nova 100, Pechino - Cina, Art Stays, Ptuj - Slovenia, Open, Venezia - Italia. E le collaborazioni con le aziende come Manifattura Zanetto, Padova - Italia e il Consorzio nazionale CoReVe (Consorzio Recupero Vetro).

LA PREVIEW STAMPA E’ PREVISTA IL 17 MARZO ORE 11:30 VENEZIA - ARSENALE NORD

#artelagunaprize #premioartelaguna www.premioartelaguna.it

Read more...

Il Premio Arte Laguna: un ventaglio di opportunità per gli artisti e una finestra sul mercato

Il Premio Arte Laguna: un ventaglio di opportunità per gli artisti e una finestra sul mercato.
Prorogata fino al 18 dicembre la call for artist
Il Premio Internazionale Arte Laguna si racconta attraverso i numeri delle ultime edizioni e i successi dei suoi finalisti e vincitori. Da 120 paesi a oltre 42.000 artisti per un montepremi  distribuito negli anni di 335.000,00 euro in denaro: ecco alcuni protagonisti dell’arte contemporanea.

Immagini: Arsenale di Venezia sede mostra Premio Arte Laguna; foto mostra marzo 2017

Più di 42.000 artisti da 120 Paesi, 1235 opere esposte a Venezia, 335.000,00 euro di premi in denaro, 75 giurati internazionali provenienti da 16 Paesi, oltre 50.000 presenze alle mostre: questi i dati degli ultimi dieci anni del Premio Arte Laguna.
Alla sua dodicesima edizione il premio aumenta ancora le opportunità per gli artisti partecipanti: salgono infatti a 103 le collaborazioni con partner internazionali.
Negli ultimi tre anni il Premio Arte Laguna ha consegnato 104 premi speciali, ha introdotto gli artisti in festival, mostre collettive e eventi internazionali più di 35 volte, ha permesso 24 collaborazioni con aziende e piattaforme artistiche e premiato 31 artisti con residenze d’arte.

Per molti artisti il viaggio è iniziato da qui per poi affermarsi sempre più grazie alle proprie capacità e alla determinazione, come nel caso di Carlos Martiel, artista cubano vincitore assoluto per la categoria performance nel 2013 che, grazie all’attenzione mediatica e all’appoggio della critica a livello mondiale ha spiccato il volo tra collaborazioni con diverse gallerie fino ad arrivare alla 57^ Biennale d’Arte di Venezia. Le sue performance di grande impatto emotivo che vedono protagonista il suo corpo hanno catturato l’attenzione del pubblico e della critica internazionale. Sempre alla Biennale di Venezia sono approdati i Recycle Group, in finale nel 2016 al Premio Arte Laguna, e quest’anno nel padiglione Russia con l’opera Paradise Network. Non mancano neppure le collaborazioni con grandi brand, come nel caso dell'artista russa Sasha Frolova, finalista alla 7^ edizione del premio e vincitrice del premio “Personal Exhibitions” presso le gallerie Akneo si Napoli e Federica Ghizzoni di Milano, che vince successivamente, insieme ad altri designer, anche un concorso indetto da Braccialini per il design di uno zaino. E i sodalizi artistici, come per Gian Giacomo Borin vincitore nel 2014 del premio Business for Art con l’azienda Riva1920 di Cantù che, dopo aver esposto all’Arsenale di Venezia il suo progetto Bricco Light, una lampada interamente realizzata in briccola e ferro con una duplice funzionalità a sospensione o da tavolo, diventa uno dei designer dell'azienda che lo aveva selezionato tra oltre 200 progetti partecipanti. A selezionare Hagar Fletcher, artista israeliana che realizza opere con materiali plastici di recupero, in finale al premio 2013, viene appunto scelta nello stesso anno dal brand Zara per un’installazione nel flagship a Milano e nel 2015 ad Expo Milano nel padiglione Israele è presente con una sua opera. E dall’Arsenale alle riviste di moda Silvia Manazza finalista del concorso nel 2016 per la sezione scultura e vincitrice della residenza d'arte a The Swatch Art Peace Hotel di Shanghai, vede le sue opere protagoniste di servizi di moda da Vogue a Io Donna per poi proseguire da protagonista in una mostra a palazzo Salmatoris a Chierasco, Cuneo e attualmente a Pavia presso i Musei Civici.
Andando indietro nel tempo, ma oggi tra i migliori arististi contemporanei newyorkesi, Marcus Jansen, finalista della 7^edizione del premio e vincitore di una mostra personale presso la galleria Bianca Maria Rizzi di Milano che ha realizzato nello stesso anno, nel 2013, nel 2016 lo troviamo alla Triennale di Milano con una mostra tutta dedicata a lui. E' definito oggi un pioniere nel ridefinire la pittura di paesaggio urbano e da poco uscito un film documentario su di lui Marcus Jansen: Examine & Report premiato al Fort Myers Festival. E dal cinema alla musica con Domenico dell’Osso, finalista alla 5^ edizione nel 2011, con i suoi dipinti surreali colpisce il cantante Caparezza che gli affida la copertina di Museica, album lanciato nel 2014. E ancora Gary Chan (Chan Kwok Hung) di Hong Kong sempre in finale alla 5^ edizione e vincitore successivamente del Coca-Cola World Photo Contest, National Geographic Photography Contest, Sony World Photography Award.

Prorogata fino al 18 dicembre 2017 la call for Artist della dodicesima edizione del Premio Arte Laguna, permetterà agli artisti non ancora iscritti di beneficiare di ulteriori opportunità artistiche realizzate dall'Associazione culturale MoCA.

#artelagunaprize #premioartelaguna www.premioartelaguna.it

Read more...

Sostenibilità e arte: il Premio Arte Laguna promotore di riuso e sostenibilità del Vetro

ARS: Arte Riuso e Sostenibilità del Vetro, il Premio Arte Laguna e il Consorzio CoReVe insieme per premiare l’arte sostenibile, originale e creativa.
Sostenibilità e arte: il Premio Arte Laguna promotore di riuso e sostenibilità del Vetro
CoReVe, il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero dei rifiuti di imballaggio in vetro prodotti sul territorio nazionale, sostiene la sezione dedicata a Sostenibilità e Arte della dodicesima edizione del Premio Arte Laguna con un premio in denaro al miglior artista.

Immagini: Opera Cascade di Evangelina Elizondo, vincitrice del Premio speciale sostenibilità e arte nella scorsa edizione del concorso

Con il patrocinio morale del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare si apre la call for artist del premio Arte Laguna anche per la sezione dedicata all’arte e alla sostenibilità.
Giunto alla 12^ edizione il Premio Arte Laguna, promosso da MoCa, Associazione Culturale con sede a Venezia che opera nell’ambito dell’arte e della cultura dal 2006, quest’anno insieme a CoReVe il Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero dei rifiuti e in collaborazione con ArcSOS – Archivi della Sostenibilità, Università Ca’ Foscari Venezia, che sarà presente anche con un giurato durante la selezione, apre le candidature agli artisti per il premio ARS - Arte Riuso e Sostenibilità del vetro.

Dal 2015 il Premio Arte Laguna ha dato vita ad una sezione speciale del concorso dedicata alla Sostenibilità e all’Arte promuovendo quindi una sensibilizzazione del gesto artistico, della creatività nel design e in generale delle arti visive e performative nei confronti delle strategie di Riuso Riduco Riciclo di alcuni materiali. Alla prima edizione, dedicata alla carta, hanno preso parte oltre 250 artisti provenienti da 46 Paesi.

Appuntamento con la sostenibilità, con il riuso e il riciclo consapevole in linea con le tendenze europee e nazionali che vedono una propensione sempre più crescente negli stili di vita attenti all’ambiente anche nel mondo dell’arte. Ma soprattutto promozione di un atto creativo consapevole dell’ambiente, in linea con la visione di CoReVe, che punta ad una sempre maggiore consapevolezza nella qualità dei materiali conferiti. ARS, Arte Riuso e Sostenibilità sarà dunque dedicato al vetro con un duplice obiettivo: promuovere l’arte sostenibile e contribuire alla divulgazione di un preciso messaggio legato al riciclo consapevole.
Secondo i dati elaborati da CoReVe – Consorzio Recupero Vetro , nel 2016 la raccolta differenziata del vetro ha registrato un incremento del 2,1% rispetto al 2015, attestandosi a circa 1.864.000 tonnellate.

Il premio per il vincitore sarà di 3.000 euro, giudicato da una apposita commissione di cui faranno parte oltre al Presidente di giuria del Premio Arte Laguna e curatore Igor Zanti, un referente di ArcSOS - Archivi della Sostenibilità, Università Ca’ Foscari e uno o più rappresentanti di CoReVe, e verrà proclamato in occasione della cerimonia di inaugurazione della mostra dei finalisti del Premio Arte Laguna all’Arsenale di Venezia il 17 Marzo 2018 .

Possono partecipare artisti, designer, fotografi, video artisti e performer dai quali ci si attende grande originalità e creatività nella trattazione del tema proposto. La commissione auspica che il Premio non venga declinato semplicemente come “nuove estetiche” del riciclo, bensì si aspetta dai partecipanti l’inaspettato, perché come sosteneva Jean Dubuffet: “L’arte non si addormenta mai là dove le preparano il letto”.

Le candidature dovranno pervenire entro il 16 novembre 2017, PROROGATE AL 18 DICEMBRE 2017.
Maggiori informazioni e bando di concorso sono disponibili su www.premioartelaguna.it



Read more...

Il 12° premio Arte Laguna apre con una nuova sezione di concorso dedicata all’Arte Urbana

Il premio Arte Laguna ancora una volta si fa anticipatore per offrire una proposta culturale sempre più vasta e poliedrica.
Novità e unicità nel panorama nazionale dei concorsi d’arte: il 12° premio Arte Laguna apre con una nuova sezione di concorso dedicata all’Arte Urbana, aperta la call for artist
Sempre in linea con le tendenze artistiche contemporanee il contest internazionale apre la nuova edizione, la dodicesima, allargando le sezioni di concorso anche all’Arte Urbana.

Immagini: Arsenale di Venezia sede mostra Premio Arte Laguna; foto mostra marzo 2017

Sempre in linea con le tendenze artistiche contemporanee il Premio Arte Laguna apre la nuova edizione, la dodicesima, allargando le sezioni di concorso all’Arte Urbana.
Salgono così a nove le categorie artistiche a cui il contest internazionale si rivolge, categorizzazioni convenzionali che sempre più si contaminano, ma che permettono di mappare lo stato dell’arte attuale: pittura, scultura e installazione, arte virtuale, arte fotografica, grafica digitale, video arte e cortometraggi, performance, arte urbana e land art.

“Questa novità ci contraddistingue in modo assoluto nel panorama dei concorsi artistici, non solo nazionali - afferma Igor Zanti, curatore del Premio e presidente di giuria, abbiamo sempre voluto essere degli anticipatori, lo abbiamo fatto lo scorso anno dedicando un premio speciale all’arte sostenibile e continuiamo a farlo per poter offrire una proposta culturale sempre più vasta e poliedrica”.

Gli artisti potranno candidare in questa sezione opere o progetti artistici e di riqualificazione urbana, street art e graffiti, dove l’intervento artistico sia in relazione con il tessuto urbano/cittadino in cui viene pensato. Tutte le opere candidate varranno valutate da una giuria specifica che si occuperà dell’Arte Urbana e della Land Art composta, oltre che da Igor Zanti, anche da Simone Pallotta, curatore di arte pubblica e urbana ed Emanuele Montibeller, direttore artistico di Arte Sella - the contemporary mountain. Tra i dieci finalisti la giuria individuerà la migliore proposta che si aggiudicherà un premio in denaro di 7mila euro, premio che si somma agli altri quattro assegnati ai vincitori assoluti delle altre categorie, per un montepremi totale di 35mila euro.

Come ormai accade dal 2010 il Premio Arte Laguna permette agli artisti di esporre all’Arsenale di Venezia, una location ambita che fa del concorso veneziano un riconoscimento di prestigio per coloro che arrivano nella fase finale dopo l’attenta selezione della giuria internazionale. Saranno 115 le opere che si potranno ammirare nelle tese dell’Arsenale Nord dal 17 marzo al 9 aprile 2018.

Al concorso possono partecipare artisti da tutto il mondo senza alcuna limitazione o tema, le candidature dovranno pervenire entro il 16 novembre 2017.
Maggiori informazioni e bando di concorso sono disponibili su www.premioartelaguna.it



Read more...
arcsos.pngartesella.pngbasu.pngbiafarin.pngcoreve.pngdepartment.pngespronceda.pngfallani.pngfarm.pngglo_art.pngmaradiva.pngpentagram.pngresartis.pngzanetto.png
Questo sito utilizza i cookies per analizzare la navigazione dell'utente. Se continui a navigare o chiudi questa notizia, ne accetterai l'uso.