Facebook Twitter Instagram You Tube Pinterest Skype Newsletter Cerca
English Francais Espanol German Chinese Russian

Non solo arte contemporanea ma anche design alla mostra del 13. Premio Arte Laguna. Un premio che valorizza le opere e chi le crea.

Ph. Nicola D'Orta - Mostra del 13. Premio Arte Laguna

Il Premio Arte Laguna: un confronto sull’Arte Contemporanea internazionale e sulla ricerca espressiva che pone l’accento oltre che sui linguaggi artistici anche sul Design.
Giunto alla sua tredicesima edizione, finalizzato alla promozione e valorizzazione dell'Arte Contemporanea opera con Il Patrocinio di Ministero degli Esteri, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Ministero dell'Ambiente e Tutela del territorio e del mare, Regione del Veneto, Comune di Venezia, Università Ca' Foscari di Venezia, Istituto Europeo di Design e si fregia della medaglia di riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica Italiana.

SABATO 30 MARZO ORE 17:00
presso le Nappe dell’Arsenale nord
la proclamazione dei vincitori assoluti della 13^ edizione del Premio Arte Laguna

Venezia, 30 marzo 2019 - Il Premio Arte Laguna offre una radiografia complessiva dello stato attuale dell'arte contemporanea, si rivela uno strumento alternativo per leggere svariate realtà sociali, economiche e culturali internazionali, invitando il pubblico ad una fruizione non solo estetica, ma anche etica delle opere e incoraggia un avvicinamento sensibile verso i maggiori temi globali, quali l’ecologia e l’inclusione sociale.

La tredicesima edizione del Premio guarda inoltre al di là dei confini dell’arte contemporanea dando spazio anche al Design che arriva alla mostra finale con 5 opere molto diverse tra loro, oggetti reali che però mantengono la loro dimensione sognante di voler costruire mondi e comunicano con noi raccontandoci una storia.

Sabato 30 marzo alle ore 17.00 saranno annunciati i vincitori della 13^ edizione del Premio Arte Laguna che esporranno le loro opere a Venezia, presso le Nappe dell’Arsenale Nord fino al 25 aprile 2019. Una selezione che ha visto al lavoro la Giuria internazionale in un’attenta analisi e ricerca su oltre 8.000 opere pervenute da tutti i paesi del mondo, solo i finalisti ne coprono 33.

Il Premio Arte Laguna, giunto alla tredicesima edizione, ha un montepremi complessivo di 200.000,00 euro suddiviso tra i 6 premi in denaro di 7.000 euro ciascuno per i vincitori assoluti delle categorie: Pittura; Scultura e Installazione e Arte virtuale; Arte fotografica, Grafica Digitale; Video Arte e Cortometraggi, Performance; Arte Ambientale e Arte Urbana; Design e le opportunità che il Premio crea a favore della valorizzazione dell'arte contemporanea e degli artisti finalisti attraverso Artist in Gallery 4 mostre personali con relativo catalogo digitale, grazie alla collaborazione con gallerie internazionali; con il Premio Sostenibilità e Arte, progetti creativi a favore della sostenibilità, quest'anno dedicato al tema del recupero della plastica con il Premio ARS (Arte Riuso e Sostenibilità) in collaborazione con Corepla - Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi plastici - in collaborazione con Ca’ Foscari Sostenibile, Università Ca' Foscari Venezia; con le 9 residenze d'arte in Italia e all'estero allo scopo di valorizzare l'esperienza artistica in contesti multiculturali; con i 4 premi Business for Art dedicati a creare sinergie tra il mondo dell'arte e dell'artigianalità; con i 6 premi legati a Festival, Organizzazioni o Piattaforme per l’arte per favorire la visibilità di artisti, progetti e costruire network collaborativi.

A presentare le 120 opere finaliste e le sue sezioni Igor Zanti, curatore e Presidente di Giuria insieme agli altri giurati, così suddivisi:
Sezione pittura - Alessandra Tiddia - chief curator presso il Mart di Trento e Rovereto; Vasili Tsereteli - direttore del Moscow Museum of Modern Art;
Sezione fotografia e Digital Graphics - Richard Noyce - scrittore, docente e critico d’arte ed Enrico Stefanelli - direttore artistico di Photolux Festival di Lucca;
Sezione video e performance - Filippo Andreatta - regista teatrale e co-curatore di Centrale Fies e Maxa Zoller – curatrice della sezione film di Art Basel e direttore artistico di International Women’s Film Festival di Dortmund;
Sezione Land Art e Urban Art - Mattias Givell - co-direttore di Wanås Konst in Svezia e Simone Pallotta, Italia, curatore di arte pubblica e urbana;
Sezione scultura, installazione e arte virtuale - Flavio Arensi - direttore dei musei di Legnano e Eva González-Sancho, co-curatrice della prima Biennale di Oslo del 2019;
Sezione Design - Alfonso Femia, architetto e fondatore di AF517 e Danilo Premoli, architetto e designer, membro del Comitato scientifico di selezione finale ADI Design Index 2018 e 2019 per il Compasso d’Oro 2020.

Il fil rouge della mostra del Premio Arte Laguna è la chiara percezione che dietro ogni creazione, e prima ancora dietro ogni pensiero e ogni sogno, c’è una persona, artista o progettista con le sue emozioni, le sue intuizioni, la sua conoscenza e la sua storia.

Scarica il comunicato >>

Cartella Immagini >>

www.premioartelaguna.it #artelagunaprize

Informazioni per la stampa
Alessandra Lazzarin
+39 347 2790099 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.