Sostenibilità e Arte - Premio Arte Laguna

Dal 2015 il Premio Arte Laguna ha dato vita ad una sezione speciale del concorso dedicata alla Sostenibilità e all’Arte promuovendo quindi una sensibilizzazione del gesto artistico, della creatività nel design e in generale delle arti visive e performative nei confronti delle strategie di Riuso Riduco Riciclo.
Il Premio ottiene il patrocinio morale del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

ARS (Arte Riuso Sostenibilità) dell'alluminio

ARS (Arte Riuso Sostenibilità) dell'alluminio

DETTAGLI PREMIO SPECIALE


Premio di € 3.000 per la proposta vincitrice.



COME PARTECIPARE
Step #1   Iscriviti al Premio Arte Laguna. Form >
Step #2   Controlla la tua casella di posta elettronica, entra nella tua area riservata.
Step #3   Iscriviti ai Premi Speciali.
Step #4   Attendi l'esito delle selezioni.
ISCRIVITI

www.cial.it
www.unive.it



Il Premio speciale dedicato alla Sostenibilità e all’Arte è organizzato nell’ambito del 14° Premio Internazionale Arte Laguna.
Il concorso è promosso e ideato in collaborazione con Ca' Foscari Sostenibile dell'Università Cà Foscari di Venezia e realizzato quest'anno con il sostegno di CIAL (Consorzio Imballaggi Alluminio).
Il bando chiede la presentazione di opere, prodotti o progetti artistici estesi al design, alla fotografia, alla video-arte, alla performance ecc. che valorizzino l'alluminio e gli imballaggi che ne fanno uso nell’ambito delle strategie RRR (Riuso, Riciclo, Riduco).

La commissione giudicatrice sarà così composta:
- Igor Zanti curatore d’arte e presidente di giuria del Premio Arte Laguna
- Uno o più rappresentanti di CIAL
- Un rappresentante di Ca' Foscari Sostenibile


CIAL (Consorzio Imballaggi Alluminio)
CIAL è un consorzio nazionale senza fini di lucro nato nel 1997 grazie all'impegno assunto dalle aziende che operano nel settore degli imballaggi in alluminio, nella ricerca di soluzioni per ridurre e recuperare gli imballaggi, conciliando le esigenze di mercato con quelle di tutela dell’ambiente. Il Consorzio, che raggruppa produttori di alluminio, trasformatori, fabbricanti e utilizzatori di imballaggi in alluminio, nonché recuperatori e riciclatori di rifiuti di imballaggio, ha tra i propri compiti quello di garantire il recupero e l’avvio al riciclo degli imballaggi in alluminio post-consumo provenienti dalla raccolta differenziata organizzata dai Comuni italiani: lattine per bevande, scatolette e vaschette per gli alimenti, bombolette aerosol, tubetti, foglio sottile, tappi e chiusure.
Quest’attività ha permesso, in questi ultimi anni, grazie a un incremento delle quantità raccolte di raggiungere e superare gli obiettivi previsti dalla normativa europea. Ad oggi, infatti, i risultati ottenuti in termini di raccolta differenziata, riciclo e recupero, sono particolarmente positivi e hanno reso l’Italia un esempio per tutta l’Europa. Nel 2018 circa l'80% degli imballaggi in alluminio immessi nel marcato italiano è stato avviato al riciclo.
Per realizzare gli obiettivi di riciclo, il Consorzio CIAL stipula apposite convenzioni con i Comuni, o con imprese da essi delegate, per l’organizzazione della raccolta differenziata degli imballaggi in alluminio. I costi della raccolta sono coperti interamente da CIAL attraverso il riconoscimento di un corrispettivo prestabilito, in linea con quanto disposto dall’Accordo Quadro fra Il Consorzio Nazionale Imballaggi (CONAI) e l’Associazione Naziona-le dei Comuni Italiani (ANCI).

Università Ca' Foscari Venezia
L'Università Ca' Foscari Venezia dal 2010, attraverso il programma Ca’ Foscari sostenibile, si occupa di promuovere la sostenibilità, includendola come prospettiva all’interno di tutte le attività dell’Ateneo. Ca’ Foscari si impegna ogni anno ad incoraggiare azioni e comportamenti che riducano l’impatto dell’università sull'ambiente e sulle risorse naturali, e a promuovere il benessere della comunità, l’equità sociale e lo sviluppo economico. Inoltre l’Ateneo veneziano realizza progetti di engagement per gli stakeholder interni e per l’intera comunità, coinvolgendo soggetti eterogenei - locali, nazionali e internazionali - in modo da promuovere la diffusione di un modello di sviluppo sostenibile, attraverso lo scambio di best practice e l’unione di competenze scientifiche e operative diverse.
Dal 2013 Ca’ Foscari sviluppa il tema di Arte e Sostenibilità, collaborando con enti nazionali e internazionali per la realizzazione di progetti che enfatizzino il legame fra la sostenibilità e il mondo dell’Arte, tra questi il Premio Arte Laguna che attraverso l'arte ha l'obiettivo di sensibilizzare la comunità locale e internazionale ai temi della sostenibilità, nello specifico valorizzando le strategie delle RRR (Riuso, Riciclo, Riduco) con un focus sul recupero e la valorizzazione dell'alluminio.

Hanno collaborato con noi

  • ARS (Arte Riuso Sostenibilità) della plastica
    ARS (Arte Riuso Sostenibilità) della plastica ARS (Arte Riuso Sostenibilità) della plastica

    www.corepla.it
    www.unive.it



    Il Premio speciale dedicato alla Sostenibilità e all’Arte è organizzato nell’ambito del 13° Premio Internazionale Arte Laguna.
    Il concorso è promosso e ideato in collaborazione con Ca' Foscari Sostenibile dell'Università Cà Foscari di Venezia e realizzato quest'anno con il sostegno di Corepla (Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica).
    Il bando chiede la presentazione di opere, prodotti o progetti artistici estesi al design, alla fotografia, alla video-arte, alla performance ecc. che valorizzino la plastica e gli imballaggi che ne fanno uso nell’ambito delle strategie RRR (Riuso, Riciclo, Riduco).

    La commissione giudicatrice sarà così composta:
    - Igor Zanti curatore d’arte e presidente di giuria del Premio Arte Laguna
    - Uno o più rappresentanti di Corepla
    - Un rappresentante di Ca' Foscari Sostenibile


    Corepla (Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica)
    Corepla è il consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero dei rifiuti di imballaggi in plastica, nato con il decreto legislativo 22/97 e attualmente regolato in base al decreto legislativo 152/06.

    Con circa 2.600 imprese consorziate della filiera del packaging in plastica (produttori di materia prima, produttori di imballaggi, utilizzatori che autoproducono i propri imballaggi, riciclatori), Corepla garantisce che gli imballaggi raccolti in modo differenziato in 7.000 Comuni italiani siano avviati a riciclo e recupero con efficienza, efficacia ed economicità.

    La comunicazione rientra tra le finalità istituzionali del Consorzio, impegnato a diffondere una cultura della responsabilità e dell’impegno civico rispetto alla gestione dei rifiuti di imballaggi in plastica. A tale scopo, la creazione del Premio speciale rappresenta un momento di ulteriore sensibilizzazione, nonché l'occasione per Corepla di rivolgersi a un’arte capace di valorizzare le proprietà, l’energia e l’intelligenza della plastica, stimolando la creazione di reti e opportunità tra artisti, imprese, territori e cittadini.

    Università Ca' Foscari Venezia
    L'Università Ca' Foscari Venezia dal 2010, attraverso il programma Ca’ Foscari sostenibile, si occupa di promuovere la sostenibilità, includendola come prospettiva all’interno di tutte le attività dell’Ateneo. Ca’ Foscari si impegna ogni anno ad incoraggiare azioni e comportamenti che riducano l’impatto dell’università sull’ambiente e sulle risorse naturali, e a promuovere il benessere della comunità, l’equità sociale e lo sviluppo economico. Inoltre l’Ateneo veneziano realizza progetti di engagement per gli stakeholder interni e per l’intera comunità, coinvolgendo soggetti eterogenei - locali, nazionali e internazionali - in modo da promuovere la diffusione di un modello di sviluppo sostenibile, attraverso lo scambio di best practice e l’unione di competenze scientifiche e operative diverse.
    Dal 2013 Ca’ Foscari sviluppa il tema di Arte e Sostenibilità, collaborando con enti nazionali e internazionali per la realizzazione di progetti che enfatizzino il legame fra la sostenibilità e il mondo dell’Arte, tra questi il Premio Arte Laguna che attraverso l'arte ha l'obiettivo di sensibilizzare la comunità locale e internazionale ai temi della sostenibilità, nello specifico valorizzando le strategie delle RRR (Riuso, Riciclo, Riduco) con un focus sul recupero e la valorizzazione della plastica.

    VINCITORI



    Ieva Saudargaitė Douaihi e Roula SalamounIeva Saudargaitė Douaihi e Roula Salamoun
    (Taurage, Lituania - Charleston, Stati Uniti)

    Vincitore 13^ edizione
  • ARS (Arte Riuso Sostenibilità) del vetro
    ARS (Arte Riuso Sostenibilità) del vetro ARS (Arte Riuso Sostenibilità) del vetro

    DETTAGLI PREMIO SPECIALE


    Premio di € 3.000 per la proposta vincitrice

    www.coreve.it
    www.unive.it


    ISCRIZIONI APERTE FINO ALL' 08.01.2018
    Il Premio speciale dedicato alla Sostenibilità e all’Arte è organizzato nell’ambito del 12° Premio Internazionale Arte Laguna.
    Il concorso è promosso e ideato in collaborazione con gli Archivi della Sostenibilità, Università Cà Foscari di Venezia, realizzato con il sostegno di CoReVe (consorzio Recupero Vetro).
    Il bando chiede la presentazione di opere o di prodotti e progetti artistici estesi al design, alla fotografia, alla video-arte e alla performance, ecc. che valorizzino il vetro nell’ambito delle strategie RRR (Riuso,Riciclo Riduco).

    La commissione giudicatrice sarà così composta:
    - Igor Zanti curatore d’arte e presidente di giuria del Premio Arte Laguna
    - Uno o più rappresentanti di CoReVe
    - Un rappresentante degli Archivi della Sostenibilità, Università Cà Foscari, Venezia

    CoReVe è il Consorzio senza fini di lucro che ha per scopo il raggiungimento degli obiettivi di riciclo e recupero dei rifiuti di imballaggio in vetro prodotti sul territorio italiano. È stato istituito dai principali gruppi vetrari italiani il 23 ottobre 1997 in ottemperanza al Decreto Legislativo 22/97 per gestire il ritiro dei rifiuti in vetro provenienti dalla raccolta differenziata, per predisporre le linee guida per le attività di prevenzione e per garantire l’avvio al riciclo del vetro raccolto.
    In particolare CoReVe si occupa dell’informazione diretta al cittadino riguardante i temi del riciclo e recupero dei rifiuti in vetro e predispone il programma specifico di prevenzione con le linee guida per raggiungere gli obiettivi di riciclo.
    Il Consorzio considera di particolare importanza le attività di comunicazione intraprese nei riguardi dei cittadini, veri protagonisti della raccolta differenziata. In linea con questo concetto, la creazione del premio speciale vuole costituire un momento di ulteriore sensibilizzazione sui principi del riciclo. Importante sarà l’originalità delle opere e il loro impatto affinchè esse illustrino le peculiarità del vetro, materiale che è la rappresentazione perfetta dell’economia circolare.

    VINCITORI



    Michelle StewartMichelle Stewart
    (Skipton, Australia)

    Vincitore 12^ edizione
  • Carta RRR (Riuso Riciclo Riduco) come Arte e Design
    Carta RRR (Riuso Riciclo Riduco) come Arte e Design Comieco

    DETTAGLI PREMIO SPECIALE


    Premio di € 3.000 per la proposta vincitrice

    www.comieco.org
    www.unive.it


    Carta RRR (Riuso Riciclo Riduco) come Arte e Design
    Riuso, Riciclo e Riduzione della carta e degli imballaggi cellulosici come Arte e Design

    Premio di € 3.000 per la proposta vincitrice

    Premio speciale organizzato nell’ambito dell’ 11° Premio Internazionale Arte Laguna 2017.
    Promosso e ideato con gli Archivi della Sostenibilità, Università Cà Foscari Venezia.
    Realizzato con il sostegno di Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica).

    Il bando chiede la presentazione di opere, prodotti e progetti artistici estesi al design, alla fotografia, alla video-arte e alla performance, ecc. che valorizzino carta/cartone e imballaggi cellulosici nell’ambito delle strategie RRR (Riuso, Riciclo, Riduco).

    La commissione giudicatrice è composta da:
    - Igor Zanti curatore d’arte e presidente di giuria del Premio Arte Laguna
    - Prof. Giorgio Conti, Responsabile scientifico degli Archivi della Sostenibilità, Università Cà Foscari, Venezia
    - uno o più rappresentanti designati da Comieco

    Timeline:
    27 settembre - Dicembre 2016: periodo di apertura del bando di concorso
    Gennaio - Febbraio 2017: valutazione progetti e selezione del vincitore
    25 Marzo 2017: cerimonia di premiazione all’Arsenale di Venezia
    Aprile 2017: erogazione del premio al vincitore


    Short list selezionati:
    Isabella Angelantoni Geiger
    Chiara Casco
    Eduard Cehovin & Tanja Devetak
    Cheryl Cheng & Mario Sabjlak - Concealed Studio
    Evangelina Elizondo
    Marta Ferracin
    Gianfranco Gentile
    Rebecca Hutchinson
    Elena Lungu
    Giuliana Natali
    Francesco Romagnoli

    VINCITORI



    Evangelina ElizondoEvangelina Elizondo
    (Buenos Aires, Argentina )

    Vincitore alla 11^ edizione